LazioSocial, la fierezza di Immobile: «Quanto è bello esse laziali»

immobile lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Come accade di solito per i festeggiamenti, anche le polemiche dei biancocelesti si sono riversate sui social

ORE 12:30 Tanta è la rabbia di Ciro Immobile che però non eccede in sfoghi e volgarità. L’attaccante biancoceleste esprime un pensiero semplice su Instagram che vale più di mille parole: «Quanto è bello esse laziali!!!💙»

Quanto è bello esse laziali!!!💙

Un post condiviso da Ciroejessicaimmobile (@ciroejessicaimmobile) in data:

 

ORE 11:30 – Anche Luis Alberto si fa sentire sul proprio profilo instagram, dimostrando totale attaccamento ai colori biancolesti. Il ragazzo classe ’92, ha condannato ogni ingiustizia, sostenendo però che bisogna andare avanti con orgoglio. Queste le sue parole: «Me quedo con el orgullo que mostramos en la dificultad. Luchando siempre hasta el final y ante cualquier injusticia. Resto con l’orgoglio che mostriamo anche nella difficoltà. Sempre lottando fino alla fine e contro ogni ingiustizia. Forza Lazio.»

L’arbitro condiziona la partita. Esplode la rabbia, sia tra la dirigenza biancoceleste presente all’Olimpico, sia – come accade di solito per i festeggiamenti – sui profili social dei protagonisti del match. Thomas Strakosha ha pubblicato su Instagram un’immagine della gara, ed ha tuonato: «Vogliamo rispetto!». A rincarare la dose Armini, il giovane giocatore della Lazio convocato per la prima volta con ‘i grandi’ nella partita contro lo Zulte Waregem. Il classe 2001 ha scritto: «Ma solo quando gioca la Lazio ci sta il BAR al posto del VAR». Messaggio simile quello dell’ex Lazio Michael Folorunsho, attualmente tra le fila della Virtus Francavilla: «Se questo non è rigore… Quando gioca la Lazio c’è il BAR non il VAR».

vogliamo rispetto….

Un post condiviso da NEVER GIVE UP (@thomas_strakosha) in data:

Se questo non è rigore… Quando gioca la Lazio ce sta il BAR no la VAR🤭🤭#vergogna

Un post condiviso da #MichaelFolorunsho (@michael_folorunsho) in data: