Lazio Sampdoria, Ranieri: «Loro sono stati bellissimi»

ranieri
© foto www.imagephotoagency.it

Il mister della Sampdoria è intervenuto in conferenza stampa per commentare la disfatta dei suoi contro la Lazio

Ranieri, dopo anni, ha perso contro la Lazio e lo ha fatto in maniera anche abbastanza brutta. I blucerchiati hanno subito cinque reti dai biancocelesti e continuano a perdere punti.

Ranieri ha commentato così la disfatta in sala stampa di fronte hai cronisti: «Ho applaudito Inzaghi al termine della partita. Era il minimo che potessi fare. La Lazio è stata bellissima, hanno giocato bene e si sono divertiti. Noi invece abbiamo fatto la peggior partita della mia gestione. Se non fai la gara perfetta contro queste grandi squadre, in un momento d’oro per loro, rischi che finisca in questo modo. Loro come il mio Leicester? Dovrei essere nello spogliatoio della Lazio per capire se ci sia la stessa alchimia. Noi eravamo partiti per salvarci, i biancocelesti da anni sono nelle zone alte. Sono undici partite che fa la differenza. Non siamo stati in grado di fermarli, quindi complimenti a loro. La Juventus e l’Inter stanno spingendo molto. Noi con il Leicester abbiamo avuto un anno in cui le grandi non erano così continue, ogni tanto facevano dei passi falsi. Noi non abbiamo mai pensato alla parola Scudetto se non nelle ultime settimane. Questa è una Lazio costruita bene, tassello dopo tassello e che gioca a memoria. Io non direi niente alla stampa, ma dentro di me ci spererei eccome. Lotito e Tare non sbagliano un colpo. Ora è un po’ criticato Berisha. Quello è un ottimo giocatore, vedrete il prossimo anno quando si sarà ben ambientato. Abbiamo preso 5 gol stiamo zitti e ce ne andiamo a casa».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy