Lazio, Poli: «Contro il Bologna sarà spettacolo. Salto di qualità per Milinkovic»

© foto As Roma 16/02/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Sergej Milinkovic Savic

Lazio, l’ex biancoceleste ha parlato del prossimo avversario in campionato e ha analizzato il percorso di Milinkovic

Manca sempre meno a Lazio-Bologna, in programma sabato alle 15, e la squadra di Inzaghi si sta preparando al meglio per combattere l’armata del Bologna capeggiata da Mihajlovic. A parlare della sfida dell’Olimpico c’è Fabio Poli, ex attaccante biancoceleste, che ha detto la sua sui rossoblù ai microfoni di Lazio Style Radio:

«Il Bologna vive un momento importante, la squadra di Mihajlovic ha molta qualità, può creare occasioni pericolose in qualsiasi momento. Il lavoro di Sinisa è stato fondamentale, ha trasformato e valorizzato tanti calciatori. Inoltre hanno giovani interessanti, cresciuti rispetto allo scorso anno. La gara dell’andata fu spettacolare, con tanti gol ed occasioniI felsinei approcciano ogni gara in modo aggressivo, amano giocare con una linea alta che concede anche qualcosa».

Poli ha approfittato del compleanno di Milinkovic, che oggi spegne 25 candeline, per parlare della crescita del Sergente e dei suoi effetti sulla Lazio di Inzaghi:

«Il serbo compie oggi 25 anni ma ha ancora margini di miglioramento importanti. Sta diventando sempre più esperto, tra qualche anno raggiungerà il suo apice, gli manca poco. Quest’anno è diventato ancora più decisivo nei big match, ha fatto il salto di qualità. La crescita è arrivata insieme a tutta la squadra, diventata equilibrata e matura».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy