Lazio, Mihajlovic: «Quando tra Simeone e Couto spuntò un coltello…»

© foto 1999 archivio Storico Image Sport / Lazio / Sinisa Mihajlovic / foto Aic/Image Sport

Ecco l’aneddoto svelato da Sinisa Mihajlovic, ex giocatore della Lazio, oggi allenatore del Bologna, nel suo libro «La partita della vita»

«Uno aveva preso delle forbici, l’altro un coltello. Se non gli avessimo separati si sarebbero ammazzati». Così racconta Sinisa Mihajlovic nella sua autobiografia «La partita della vita», da qualche giorno in libreria per Solferino, svelando un aneddoto che riguarda   Diego Pablo Simon e Fernando Couto ai tempi della Lazio. Nel libro il serbo allenatore del Bologna parla anche della sua malattia. Così si legge sull’edizione odierna de Il Messaggero.