Calciomercato Lazio: ecco le strategie di Tare tra acquisti e cessioni

chalov
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds Igli Tare è già al lavoro per migliorare la Lazio in vista della prossima stagione. Si prospettano tanti movimenti nella prossima finestra di calciomercato

Una volta finito il campionato, la testa di tutti gli addetti ai lavori si sposta sul calciomercato. Non fa eccezione il ds della Lazio Igli Tare, già al lavoro per migliorare la rosa. Secondo il Corriere dello Sport, il direttore sportivo biancoceleste, starebbe passando qualche giorno a Tirana con la sua famiglia. In realtà però, come spesso accade, il dirigente albanese potrebbe esser volato verso qualche località ignota per chiudere operazioni di mercato. Settimana scorsa era stato a Londra, non è quindi da escludere che nel suo viaggio di vacanza, ci infili anche qualche chiacchierata lavorativa.

COLPI – Il primo colpo del mercato è stato Bobby Adekanye, esterno d’attacco preso a parametro 0 dal Liverpool. L’altro acquisto vicino alla chiusura è quello di Wesley, sedotto la scorsa estate e mai abbandonato. La Lazio dovrà trovare l’accordo con il Club Bruges, mentre da tempo ha l’intesa con il ragazzo.

USCITE – Non rimarrà invece a Roma Felipe Caicedo, che nell’organico sarà sostituito proprio da Wesley. L’ecuadoregno potrebbe trasferirsi in Cina, Emirati Arabi o di nuovo in Spagna. Non dovrebbero esserci margini per un rinnovo. Con la valigia in mano ci sono anche Wallace, Patric e Durmisi. Il danese, arrivato la scorsa estate, potrebbe essere girato in prestito con diritto di riscatto, con la Lazio che proverà a recuperare i 7.5 milioni spesi in estate dal club. Valutazioni in corso invece per Valon Berisha, a cui Tare potrebbe dare una seconda chance. Conferma più che meritata invece per Bastos, uno dei migliori nel finale di stagione.