Lazio Lecce 4-2: cronaca e tabellino

© foto Db Milano 03/11/2019 - campionato di calcio serie A / Milan-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Joaquin Correa

Allo Stadio Olimpico di Roma, la dodicesima giornata di Serie A 2019/2010 tra Lazio e Lecce: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio Olimpico, torna a vincere la Lazio! Una gara sofferta e combattuta fino all’ultimo minuto. Sul risultato di 1-1 al primo tempo, la squadra di Inzaghi è uscita dagli spogliatoi con la voglia di portare a casa il risultato e i tre punti. Immobile, Correa e Milinkovic regalano al popolo biancoceleste la quarta vittoria in campionato.

 


Sintesi Lazio-Lecce MOVIOLA

90′ + 5 – Finisce all’Olimpico!

90′ + 4 – Palo del Lecce, colpo di testa, salvataggio estremo di strakosha: così la Lazio mantiene il 4-2 in un’azione surreale

90′ Recupero – 4 minuti

89′ Altro miracolo di Strakosha – Super serata per il portiere della Lazio! Tachtsidis ci prova al volo, ma lui gli nega l’esultanza

85′ Sostituzioni – Esce Correa, entra Berisha; Esce Meccariello, entra Rispoli

85′ Non si arrende il Lecce – La Mantia riaccende l’orgoglio giallorosso

80′ Poker all’Olimpico – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!! DOPPIETTA CORREA! Intesa perfetta con Ciro Immobile che beffa la difesa del Lecce e serve magistralmente il Tucu: a tu per tu con Ferreira non sbaglia!

77′ Rigore per i biancocelesti – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CIRO IMMOOOOOOBILEEEEEEEEEEEE!!!! Non sbaglia dal dischetto! Mano di Calderoni e calcio di rigore per la Lazio

72′ Sostituzioni – patric lascia il campo per Bastos, Babacar per La Mantia

70′ Cambio Liverani – Chiama la sostituzione il mister: fuori Majer, dentro Shakhov

65′ Ammonizioni – Sanzionati Immobile e Babacar per proteste

65′ Incredibile all’Olimpico – Manganiello assegna al Lecce un calcio di rigore per un contatto in area tra Milinkovic e Mancosu. All’analisi video, la decisione è del tutto infondata. Va sul dischetto Babacar, para Strakosha che non trattiene la palla e permette a Lapadula di ribadire in rete. Gol annullato perchè il giocatore era in area. È servito il VAR al direttore di gara.

61′ Raddoppio biancoceleste – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!!! MILINKOVIC RIPORTA IN VANTAGGIO LA LAZIO! Il Sergente buca la porta di Ferreria su assist perfetto di Francesco Acerbi

59′ Altro cartellino – Giallo anche per Lapadula che sbraccia ai danni di Acerbi

55′ Bel cross di Acerbi – Il numero 33 piazza una bella palla al centro dell’area, ci va Milinkovic di testa ma non trova la porta

52′ Miracolo Strakosha – Salva la Lazio il portiere biancoceleste! Bel colpo di testa di Babacar, ma il portiere ci mette i guanti e salva il pari

51′ Sostituzione – Primo cambio per Inzaghi: esce Leiva, entra Cataldi

49′ Ancora Luis Alberto – Non sembra proprio essere la serata dello spagnolo: servito da Lazzari, appoggia di testa ma la palla finisce fuori di poco

45′ Si ricomincia – Riparte Lazio-Lecce dal dischetto al centro del campo


SECONDO TEMPO


45′ Termine del primo tempo

45′ Punizione – Occasione golosa per la Lazio: punizione al limite dell’area, calcia Milinkovic ma la difesa respinge

41′ Occasione persa – La porta della Lecce sembra stregata: Luis Alberto gestisce male la palla del 2-1: davanti a Ferreira calcia forte e la sfera svetta alto

40′ Pareggio – Lapadula riporta il risultato sull’1-1: la rete nasce sugli sviluppi di un calcio d’angolo, nella mischia, l’attaccante beffa la difesa biancoceleste e sorprende Strakosha

34′ Cartellino – Primo giallo del match per Leiva: Manganiello lo sanziona per un brutto intervento su Mancosu

34′ Lazio vicina al raddoppio – Spreca l’ennesima occasione di ribadire il vantaggio: gioca tutta di prima, non conclude Immobile

30′ Vantaggio Lazio – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!! Passano in vantaggio i padroni di casa con il duo fantasia: Luis Alberto si libera agilmente della difesa giallorossa per servire Correa. Il tucu non sbaglia!

24′ Bella palla per Lulic – Ci prova il capitano di testa, sfruttando gli sviluppi di un corner: la palla non trova lo specchio della porta

19′ Curva Nord – I tifosi della Nord espongono uno striscione di cordoglio per i pompieri scomparsi nell’esplosione di Alessandria

19′ Cross per la Lazio – Va Luis Alberto sulla bandierina: tenta il colpaccio direttamente in porta ma Ferreira manda la palla in angolo

16′ Pericolo Babacar – Il numero 30 si ripresenta davanti alla porta della Lazio, ma al momento della conclusione colpisce male la palla che si alza sopra la traversa

15′ Ancora Luis – Tiro dello spagnolo dalla breve distanza, la sfera si alza di poco sopra alla traversa

12′ Che spreco! – Che occasione per la Lazio! Bella palla di Leiva servita per Milinkovic che si trova solo davanti alla porta: il serbo manda la sfera in tribuna

5′ Azione degli ospiti – Tentativo del Lecce con Babacar che in completa solitudine si porta a tu per tu con Strakosha: salvataggio facile per l’albanese

3′ Ci prova la Lazio – Subito aggressivi i padroni di casa: serpentina di Luis Alberto seguita da una sassata dritta in porta: para tutto Ferreira

2′ Azione personale del Tucu – Primo tentativo della Lazio con Correa, salva in angolo il portiere del Lecce

1′ Fischio di inizio – Si parte all’Olimpico!


Migliore in campo al termine del primo tempo PAGELLE

Correa


Lazio-Lecce, il tabellino

AMMONITI: Leiva (LAZ); Immobile (LAZ); Babacar (LEC)
MARCATORI: 30′ Correa (LAZ); 40′ Lapadula (LEC); 61′ Milinkovic (LAZ) 77′ Immobile (R)(LAZ); 80′ Correa (LAZ)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Parolo, Cataldi, Lukaku, André Anderson, Jony, Berisha, Caicedo, Adekanye. All.: Simone Inzaghi.

INDISPONIBILI: Marusic, Radu
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Acerbi, Parolo

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Lapadula, Babacar. A disp.: Vigorito, Bieve, Riccardi, Vera, Benzar, Rispoli, Gallo, Imbula, Shakhov, Falco, Dubickas, Lo Faso, La Mantia. All.: Fabio Liverani

INDISPONIBILI: Farias, Tabanelli, Dumancic
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Majer, Rossettini