Lazio, l’aereo resta a Crotone: il maltempo blocca lo scalo Pitagora

Aereo Lazio
© foto Aero

Il maltempo oltre a mettere a rischio lo svolgimento del match ha creato problemi anche per il viaggio di ritorno della Lazio

Non è stato proprio un battesimo fortunato quello del nuovo aereo della Lazio. Il maltempo che ha funestato la Calabria e in particolar modo la provincia di Crotone ha creato non pochi problemi. All’andata il pilota del 737/300 Classic è stato dapprima costretto a sorvolare sul piccolo aeroporto calabrese per trovare le giuste condizioni per l’atterraggio. A complicare la manovra è stato soprattutto il forte vento. Il ritorno se possibile è stato anche peggio. La squadra è stata costretta a trasferirsi in pullman a Lamezia Terme dove ha trovato un volo dell’Alitalia che ha riportato la Lazio a Fiumicino. L’aero biancoceleste è rimasto a Crotone. Impossibile volare con certe condizioni e soprattutto il Pitagora, terzo aeroporto calabrese, non ha la torre di controllo. Così si legge sull’edizione odierna de Il Messaggero.