Connettiti con noi

Campionato

Lazio, la maledizione del gol subìto prima del break: quarta volta in due settimane

Pubblicato

su

Lazio, la maledizione della fine del primo tempo: calo di concentrazione vistoso e puntuale, e rete incassata prima del break

La Lazio persevera in quella che ormai è divenuta una costante delle ultime gare. La compagine guidata da Inzaghi a Benevento ha incassato ancora una volta un gol qualche secondo prima del fischio della fine della prima frazione di gioco. Una consuetudine che ha radici nel passato prossimo. Il gol di Pussetto in Lazio-Udinese nel secondo minuto di recupero del primo tempo ha aperto quella che sta diventando una vera e propria striscia negativa. Che in Serie A è proseguita con l’autogol di Lazzari in Lazio-Hellas Verona, e che si era palesata anche in Champions League nel corso della settimana, col gol concesso a Guerreiro a Dortmund al minuto 44. Anche a Marassi con la Sampdoria la rete del provvisorio 2-0 di Augello era arrivata al 42′. Segno di cali di concentrazione costanti, su cui la squadra dovrà lavorare a Formello.