Lazio Juventus 1-1: cronaca e tabellino

© foto Db Roma 30/09/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Felipe Caicedo

Allo Stadio Olimpico, la 7ª giornata di Serie A 2020/21 tra Lazio e Juventus: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Ancora ed inesorabilmente lui: Felipe Caicedo! Il Panterone agguanta all’ultimo minuto disponibile il pareggio: finisce così all’Olimpico, 1-1!


Sintesi Lazio Juventus 1-1 MOVIOLA

 

87′ Punizione Lazio – Brutto intervento di Rabiot su Lazzari che concede ai padroni di casa il calcio piazzato

80′ Occasione Marusic – Il montenegrino prova a sfruttare la punizione battuta da Milinkovic, va di testa ma – ostruito – non riesce a sorprendere Szczesny

76′ Cambi – Kulusevski e Ronaldo lasciano il campo per McKennie e Dybala; nella Lazio Luis Alberto e Cataldi lasciano spazio a Pereira ed Akpa Akpro

74′ Punizione Lazio – Va Milinkovic sul pallone e scarica direttamente in porta, la palla finisce sulla barriera tra le proteste dei biancocelesti per un fallo di mano. L’arbitro però lascia giocare

73′ Fallo di Rabiot – Intervento duro del francese su Correa che concede una punizione interessante

69′ Brivido Lazio – Correa fa tutto da solo, s’impossessa della palla a si accentra nell’area bianconera, dribbla la difesa e va al tiro, ma la palla s’impenna altissima sopra la traversa

65′ Chiusura di Ramos – Il difensore ferma la corsa di Ronaldo all’interno dell’area: intervento rischioso, ma pulito. Palla in corner, resta a terra il giocatore bianconero

58′ Juve pericolosa – Ci prova Rabiot ma respinge Reina, sul pallone si avventa Ronaldo ma è in fuorigioco

53′ Girandola di cambi per Inzaghi – Dentro Lazzari, Hoedt e Caicedo rispettivamente per Fares, Radu e Muriqi

50′ Prova la magia Marusic – L’esterno prova il tiro a effetto da posizione defilata, la palla finisce di poco fuori

SECONDO TEMPO

45′ Vola Reina – Cataldi regala una punizione alla Juve commettendo fallo su Kulusevski. Calcio da posizione interessantissima, ci va Ronaldo ma Reina si alza in cielo e manda fuori

42′ Traversone Juve – Ancora Ronaldo che calcia forte in porta, la palla trova solo il legno

37′ Tentativo Juve – Rubano palla a centrocampo i bianconeri, s’invola Bentancur che scarica per Ronaldo. Il giocatore prova il tiro dalla distanza che liscia la porta di Reina

30′ Ci provano i padroni di casa – Si propone la Lazio col duo Luis Alberto-Correa: lo spagnolo si lancia sulla sinistra palla al piede e verticalizza per il compagno che, dopo il dribbling sulla difesa bianconera, scarica in porta: Szczesny trattiene la sfera sicuro

24′ Azione personale di Luis Alberto – S’invola lo spagnolo, cerca la serpentina tra la difesa della Juve, al momento del tiro però perde palla, chiuso da tre

21′ Occasione Lazio – Non si perdono d’animo i padroni di casa che cercano il pressing con Milinkovic: il serbo serve Muriqi che perde una palla d’oro al limite della porta

14′ GOL JUVENTUS – La sblocca Ronaldo concretizzando la costruzione di Cuadrado

7′ Tiro Rabiot – Il francese ci prova col mancino ma non impensierisce Reina che blocca la sfera tra le braccia

3′ Risponde la Juventus – Frabotta e Cuadrado rispondono allo squillo biancoceleste, dopo aver sorpreso la difesa capitolina: vani entrambi i tentativi. Bella gara all’Olimpico!

2′ Occasione Lazio – Cross morbido di Marusic cercando Muriqi, interviene Bonucci che salva lo 0-0. Ci riprova Milinkovic sulla ribattuta ma non trova la porta

1′ Si parte – All’Olimpico, Massa dà il via per Lazio-Juventus


Migliore in campo PAGELLE

Caicedo


Lazio Juventus: risultato e tabellino 1-1

MARCATORI: Ronaldo 14′; Caicedo 94′
AMMONITI: Cataldi 45′; Bentancur 50′; Akpa Akpro 78′; Cuadrado 83′

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (53′ Hoedt); Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto (76′ Pereira), Fares (53′ Lazzari); Correa, Muriqi (53′ Caicedo). A disp. Furlanetto, Alia, Gabarroni, Anderson, Armini, Hoedt, Parolo, Caicedo, Lazzari, Moro, Akpro. All. Inzaghi.

JUVE (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci, Danilo; Kulusevski (76′ McKennie), Bentancur, Rabiot, Frabotta; Ronaldo (76′ Dybala), Morata. A disp. Pinsoglio, Buffon, Arthur, Dybala, McKennie, Bernardeschi, Dragusin, Portanova. All. Pirlo

Arbitro: Massa di Imperia