Connettiti con noi

Campionato

Lazio, Inzaghi perde Muriqi ma ritrova Milinkovic: il punto

Pubblicato

su

Verso Lazio Udinese, le possibili scelte di Inzaghi: il punto de Il Messaggero

 

Nonostante le polemiche di inizio stagione, la Lazio sembra aver dato a Simone Inzaghi una rosa lunga, in grado di gestire al meglio il doppio impegno Campionato-Champions

Fondamentale sarà la gestione delle forze fisiche e mentali. Ecco perché da qui in avanti qualche piccolo cambio ci sarà. Anche se Inzaghi sottolinea che «Nella mia testa di turnover ce n’è poco, con le 5 sostituzioni il calcio è un po’ cambiato. Non ci sono panchinari, ma c’è la possibilità di avere rose allungate». E poi c’è sempre quella maledetta infermeria che, seppur con alti e bassi, non si svuota mai. Tornato a disposizione Milinkovic risultato ormai negativo. Oggi però dovrebbe partire dalla panchina. Al suo posto dal primo minuto c’è Akpa Akpro, oggetto misterioso del mercato rivelatosi uno degli acquisti più preziosi. A finire ko è Muriqi, stiratosi in Champions contro lo Zenit. Anche Lulic dovrà tardare ancora il suo rientro in campo. Per il resto Simone si affiderà alla formazione tipo con Immobile e Correa in avanti. Luis Alberto in mediana, Leiva in regia e sulle ali Lazzari e Fares. Qualche cambio in difesa: in porta si rivede Strakosha. Normale turnazione. Davanti a lui Patric, Acerbi e Radu.

Advertisement