Lazio Inter, Tare: «Siamo chiamati a vincere ancora. Premio scudetto? Vedremo con Lotito»

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio Inter, le parole del direttore sportivo biancoceleste Igli Tare nel pre-partita del match ai microfoni di Sky Sport

Manca pochissimo al match fra Lazio e Inter e il ds biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole:

«Sarà una partita importante ma non decisiva. Dobbiamo solo cercare di fare le stesse cose che abbiamo fatto finora senza sentire la pressione. Abbiamo portato a Roma delle forti emozioni. Io ho letto che Klopp che non vede il calcio italiano quindi non so come fa a dire. Sarei un bugiardo a dire che non ho creato questa squadra per lo scudetto ma per vincerlo serve la stagione e l’entusiasmo perfetto. Non voglio mettere pressione al gruppo perché mancano ancora 15 partite e tantissimi punti. Siamo chiamati sempre a vincere. La migliore intuizione? Siete stati bravi a dire Luis Alberto e Caicedo anche perché non sapevo quale nome dire. Siamo stati bravi a mantenere la pazienza e far ricredere molti, dobbiamo essere bravi ad aumentare la nostra mentalità. Questa squadra ha il diritto di tornare a calcare i migliori palcoscenici d’Europa. Premio Scudetto? Con Lotito il risultato è garantito sempre (ride ndr)».