Lazio, il Bologna per ripartire

Inzaghi
© foto Db Roma 30/09/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Simone Inzaghi

Sabato la Lazio affronterà il Bologna all’Olimpico: l’ultima volta valse il primato dei capitolini.

Domani la Lazio affronta il Bologna. Una partita e una squadra dal sapore speciale. Otto mesi fa, grazie a una vittoria firmata da Luis Alberto e Corea, la formazione laziale, dopo una cavalcata pazzesca in campionato, si ritrovò per una giornata in vetta alla classifica con die punti sulla Juve e ben otto sull’Inter. Non succedeva da vent’anni. Per come ne parlano ancora i tifosi sembra un amarcord. Eppure non è cosi lontano. Era il 29 febbraio, Inzaghi e i suoi sorpresero tutti per la semplicità, la qualità e la forza con cui scendevano in campo e vincevano le partite. Quella col Bologna fu l’ultima prima del lockdown totale a causa della pandemia. Poi si riprese a luglio, ma Immobile e compagni non riuscirono più a esprimere quel tipo di calcio e il sogno scudetto svanì. Adesso, in qualche modo, si riparte, e chissà che non sia proprio un segno del destino che all’Olimpico arrivi il Bologna. Cosi riporta l’edizione odierna de Il Messaggero.