Lazio, i record difensivi del Gruppo F: Acerbi e Hoedt muri, c’è anche Akpa Akpro

© foto As Roma 19/09/2020 - amichevole / Lazio-Benevento / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Jean-Daniel Akpa-Akpro

Lazio, i record difensivi dei biancocelesti dopo le prime due giornate di Champions League.

Dopo appena due giornate di Champions League è già tempo di bilanci. A grandi livelli, a fare la differenza quasi più dei grandi attacchi, sono le grandi difese. Ecco allora alcuni numeri difensivi relativi alla Lazio dopo i primi due incontro con Borussia Dortmund e Bruges.
Per quanto riguarda i rinvii, Wesley Hoedt (con 13) è secondo soltanto a Mats Hummels del Borussia Dortmund, Campione del Mondo con la Germania nel 2014. Come dimostrato ieri sera, l’olandese spesso preferisce badare alla sostanza piuttosto che allo stile, con ottimi risultati.
Per quanto riguarda i palloni intercettati, Lucas Leiva primeggia in questa classifica con 7 sfere rubate agli avversari insieme a Dejan Lovren dello Zenit. 6 i palloni recuperati invece da Jean Daniel Akpa Akpro, che si piazza terzo. Relativamente ai tackle, anche qui troviamo un biancoceleste in seconda posizione: alle spalle di Kuzyaev dello Zenit (9), c’è Francesco Acerbi, con 5, seguito da Mohamed Fares con 4. L’algerino compare anche nella classifica dei cross intercettati: ben 3. Secondo, un altro biancoceleste: Sergej Milinkovic, con 2. Ad 1 troviamo altri undici giocatori.
(Fonte: Lazio Page)