Lazio gran riserva: la panchina è lunga e porta punti

© foto As Roma 19/09/2020 - amichevole / Lazio-Benevento / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Jean-Daniel Akpa-Akpro

La panchina della Lazio sta facendo la differenza: chi entra è spesso decisivo

Alla faccia di chi considerava la panchina della Lazio inadatta e corta. Al contrario, la gestione di tutto il materiale a disposizione d’Inzaghi sta diventando il valore aggiunto per superare questa grave emergenza. Così si legge nell’edizione odierna de Il Messaggero. In una sorta di turnover, forzato talvolta, il tecnico sta sfruttando al massimo i suoi punti di forza: contro il Torino sono entrati Immobile, Leiva e Caicedo, subentrato anche con lo Zenit. Contro il Bruges Pereira e il giovane Czyz. Con la Juventus Hoedt, Lazzari, Akpa Akpro, e ancora Pereira e il solito Caicedo.