Connettiti con noi

Campionato

Lazio Fiorentina, bufere arbitrali ricorrenti negli ultimi precedenti

Pubblicato

su

Tra Lazio e Fiorentina molteplici episodi contestati negli ultimi anni

Tra Lazio e Fiorentina negli ultimi anni sono diverse le decisioni arbitrali dubbie. A Firenze nel 4-3 biancoceleste dell’aprile 2018 l’espulsione di Sportiello ad inizio gara condizionò la partita, poichè Murgia fu espulso nell’azione seguente per fallo inesistente da ultimo uomo su Federico Chiesa. Nell’occasione non furono concessi due calci di rigore ai capitolini, specialmente per un fallo su Lucas Leiva. Lo stesso anno il calcio di rigore di Babacar per presunto fallo in area di Felipe Caicedo su Pezzella nel recupero della ripresa costò alla Lazio un pari in extremis, nell’occasione finì 1-1.  Lo scorso anno ci furono tante polemiche per il calcio di rigore assegnato allo stesso Caicedo per fallo di Dragowski in uscita: il penalty permise ai padroni di casa di pareggiare all’Olimpico a luglio dopo il lockdown, per poi completare la rimonta con Luis Alberto per il definitivo 2-1.