Lazio, Correa: «Contro l’Atalanta il mio gol più importante. Con loro è sempre una battaglia»

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Correa a ridosso del match tra Lazio ed Atalanta. L’argentino è stato intervistato per il Match Program pubblicato dal sito ufficiale

Poche ore dividono Lazio ed Atalanta. Un match che, nel corso delle stagioni, ha acquisito sempre più fascino grazie alla qualità espressa in campo dalle due squadre e al temperamento dei due allenatori. Tra i protagonisti c’è stato, e ci sarà, Joaquin Correa intervistato per il Match Program diffuso dal sito ufficiale. Ecco l’intervista integrale:

PASSATA STAGIONE – «Lo scorso anno, quando ho segnato contro l’Atalanta, ho provato una sensazione bellissima. Nell’intervallo avevamo parlato molto perché eravamo sotto di tre reti: siamo riusciti a pareggiare ed abbiamo continuato a far bene. Ne siamo stati tutti felici. Quel secondo tempo ha cambiato il nostro modo di pensare, abbiamo capito che potevamo davvero far bene».

FINALE DI COPPA ITALIA – «Lo ricordo tutto di quel gol. Ero stanchissimo ed ho corso con tutte le energie che mi erano rimaste provando a dribblare i miei avversari, poi ho avuto un attimo per pensare davanti al portiere. È stato uno de gol più belli per l’energia che ho sentito dall’Olimpico e dai miei compagni. Per me il gol più importante, però, è stata la rete segnata in campionato lo scorso anno: ero reduce da un periodo difficile a livello personale, ma anche per il gruppo»

IL MATCH DI QUESTA SERA – «Contro l’Atalanta è sempre una battaglia. Ogni pallone si gioca come se si stesse giocando una finale, ci aspettiamo una gara molto intensa. Ci siamo allenati bene nonostante un ritiro particolare a livello di tempistiche, siamo preparati per affrontare la gara di oggi e per rendere felici i nostri tifosi».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy