Lazio, Leiva: «Non credo nella sfortuna, dobbiamo solo lavorare tutti insieme»

Lucas Leiva Lazio
© foto Lucas Leiva, centrocampista della Lazio

Lucas Leiva, al termine della partita Celtic-Lazio, ha analizzato i novanta minuti e il momento della sua squadra

Anche Lucas Leiva è stato raggiunto dai microfoni di Lazio Style Radio per commentare la cocente sconfitta subita dalla Lazio contro il Celtic: «Partita difficile, stadio difficile, squadra difficile. Abbiamo perso una partita in cui almeno un punto dovevamo portarlo a casa. Ora abbiamo altre tre partite, dobbiamo vincerele. Momento difficile della stagione, anche in campionato. Lavorare però è l’unico modo di cambiare le cose, insieme, da squadra».

«Episodi? Io non credo nella sofrtuna, se si lavora bene le cose vanno bene. È un momento difficile, tra pali e occasioni, significa che dobbiamo migliorare. Sono frustrato perchè abbiamo fatto una buona gara e perdere così è difficile da accettare. Ora pensiamo a domenica. Io sono stato tanto tempo nel Regno Unito, l’inno mi ha ricordato tante cose belle, ma il risultato non è quello che volevo ed era il più importante. Giocare queste partite? Io penso che per la squadra serve giocare queste partite per crescere, imparare dagli errori e prendere quello che abbiamo fatto di buono. Solo insieme, da squadra possiamo uscire da questo momento difficile. In campionato non sarà facile, ma nemmeno pe rloro. Ora recuperiamo e domani iniziamo a lavorare».