Lazio, Cataldi resterà a Roma. Il rinnovo può aspettare: i dettagli – ESCLUSIVA

Cataldi
© foto www.imagephotoagency.it

Cataldi resterà alla Lazio prolungando il suo contratto con i biancocelesti in scadenza nel 2020. Ma la firma non sarà imminente

Ha ritrovato la maglia della Lazio e ora non vuole più toglierla. Danilo Cataldi ha iniziato una nuova vita in biancoceleste; prima il gol alla Spal, poi tante buone prestazioni culminate con la rete nel derby. Il centrocampista romano e laziale si sta prendendo le giuste rivincite, dopo un avvio di carriera nella Capitale tutt’altro che semplice. Ora però, arriva nuovamente il difficile. Quanto fatto va consolidato. Magari con un rinnovo di contratto, decisivo per blindare il suo posto nella Lazio.

DETTAGLI – La firma arriverà, ma non subito. Negli ultimi giorni era circolata la voce di un inserimento di Cataldi nella trattativa con la Spal per Lazzari, ma secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il centrocampista classe 1994 non si muoverà da Roma. Inzaghi e la Lazio puntano molto su Danilo, che non verrà usato come pedina di scambio, anzi per lui in programma c’è il rinnovo. A quando la firma? Niente allarmismo, non c’è fretta né da una parte né dall’altra. Il procuratore di Cataldi è Beppe Riso, i rapporti sono ottimi, ma al momento non sono previsti incontri imminenti. Le priorità di Tare sono altre e non è escluso che il prolungamento del suo contratto (scadenza 2020 ndr) arrivi addirittura a campionato iniziato. Danilo non intende muoversi da Roma, non è suo interesse lasciare la Lazio per tanti e tanti motivi, non ultimo la nascita di suo figlio Tommaso. A Formello sta bene e c’è la volontà di entrambe le parti di continuare insieme. Nella prossima stagione Cataldi avrà anche un ruolo più rilevante nella rosa biancoceleste, infatti qualora arrivasse la giusta offerta per Badelj, la Lazio lo lascerebbe partire, molto probabilmente senza acquistare nessuno nel suo ruolo. Danilo si è guadagnato nuovamente la fiducia del club che lo ha cresciuto e la sua permanenza non è in dubbio. Il nuovo contratto, da chiarire ancora se con scadenza 2024 o 2025, prevederà un ritocco dell’ingaggio (attualmente guadagna 700 mila euro), che sfiorerà il milione di euro. Cataldi e la Lazio si sono ritrovati e non si lasceranno proprio ora. Il bello per loro deve ancora venire!

 

Luca Palmieri