Lazio, Basta non rinnova e rimane in bilico: Lazzari e Lainer come possibili sostituti

derby
© foto www.imagephotoagency.it

Dusan Basta non sembrerebbe essere più nei piani di mister Inzaghi: il serbo non rinnoverà il contratto e fino all’ultimo giorno di mercato potrebbe essere ceduto

Patric rinnova, Basta no. Il comportamento della Lazio nei confronti dei due giocatori lascia intendendere quale sia l’obiettivo del club: ringiovanire la rosa. Il serbo, il cui contratto scadrà il prossimo anno, avrebbe voluto rinnovare. Il giocatore, però, sembrerebbe non essere più nei piani tecnico-tattici di mister Inzaghi, da qui la decisione della società di non prolungare ulteriormente l’esperienza in biancoceleste dell’ex Udinese. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Basta è ora in bilico: fino all’ultimo giorno di mercato potrebbe essere ceduto.

SOSTITUTI – In caso di cessione, la Lazio tornerebbe sul mercato alla ricerca di un altro esterno destro che possa sostituire Basta. I nomi che più di tutti avrebbero catturato le attenzioni del ds Tare sono quelli di Lazzari e Leiner. Non è da escludere l’ipotesi che Djavan Andersonarrivato ieri nella Capitale per le visite mediche e che sarà valutato nel corso del ritiro di Marienfeld – soddisfi a tal punto l’allenatore capitolino da convincerlo a puntare su di lui. In questo modo, la Lazio avrebbe già ‘in casa’ il sostituto del classe ’84.