La giocata del match, all’Olimpico la specialità di casa è il colpo di testa. E Immobile… – Video

de vrij lazio
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio domina la Sampdoria e cala il poker all’Olimpico

Dopo la vittoria pazzesca di Firenze la Lazio non molla di un centimetro e risponde alle vittorie di Roma e Inter con una prestazione superlativa contro la Sampdoria. Altri tre punti fondamentali, un’altra battaglia vinta, è ancora terzo posto confermato. Per chiunque avesse pensato che la Lazio fosse morta dopo Salisburgo dovrà per forza di cose ricredersi, la compagine di Inzaghi non molla di un centimetro in queste ultime gare che saranno tutte delle vere e proprie finali. Due reti nel primo tempo e la specialità di giornata in un Olimpico con 40 mila spettatori è il colpo di testa. Ci pensa prima Milinkovic ad aprire le marcature: assist di Radu e colpo di testa in tuffo del Sergente che non lascia scampo a Viviano. Passano dieci minuti e i biancocelesti raddoppiano, questa volta con Stefan de Vrij: calcio d’angolo e il difensore della Lazio svetta più in alto di tutti e insacca di testa la palla in rete. Ma c’è gloria anche per Ciro Immobile che nel finale trova una doppietta cercata per tutta la gara e stra meritata: tap in incredibile due reti in due minuti del numero 17 che finalmente torna al gol. Una giornata fantastica, poker all’Olimpico e la Lazio vola ancora…

Articolo precedente
Lazio-Sampdoria 4-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
Le pagelle di Lazio-Sampdoria: il Sergente è tornato! Immobile non si ferma, Radu monumentale