Connettiti con noi

Campionato

Inzaghi squalificato per blasfemia? La Procura Federale indaga: i dettagli

Pubblicato

su

Simone Inzaghi potrebbe essere squalificato per una giornata dopo aver pronunciato un’espressione blasfema: i dettagli

Simone Inzaghi finisce nel mirino della Procura Federale. Il tecnico biancoceleste, infatti, avrebbe pronunciato due espressioni blasfeme durante il match contro il Sassuolo di domenica scorsa.

Come riporta Il Tempo, l’indagine è già stata chiusa, il procedimento è a carico del solo Inzaghi che va verso il deferimento, la Lazio non è stata coinvolta. L’allenatore è difeso dall’avvocato Sara Agostini di Brescia che si è già mossa per avviare il patteggiamento ed evitare il processo dinanzi al Tribunale Federale Nazionale, a differenza di quanto sta accadendo invece a Buffon, deferito e ora in attesa di udienza per il caso analogo e relativo a Parma-Juventus.

Il quotidiano spiega che c’è un procedimento in corso che fa intuire cosa rischi adesso Inzaghi: il tecnico del Parma Fabio Liverani, ex compagno del collega laziale, ha infatti patteggiato la sanzione per aver pronunciato un’espressione blasfema durante Roma-Parma e si è accordato per la squalifica di una giornata contro le due richieste. Il Tribunale Federale Nazionale, invece, solitamente punisce i tesserati con squalifiche “a tempo” e non quantificate in giornate di campionato.

Advertisement