Inzaghi: «Sconfitta pesante, ma non molliamo. Probabilmente perderemo Correa»

lazio inzaghi
© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: Simone Inzaghi

Al termine del match dell’Olimpico, il tecnico biancoceleste ha analizzato la sconfitta subita dai suoi uomini per 0-3 contro la squadra di Pioli

Il tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di DAZN per analizzare la sconfitta della Lazio contro il Milan, la quale costa ai biancocelesti l’allungo della Juventus, ora a +7 in classifica:

«Una sconfitta pesante per la classifica e la nostra rincorsa. Avevamo delle difficoltà oggettive prima del match, gli episodi chiave non sono stati dalla nostra parte. Abbiamo preso gol su una deviazione e su un rigore. Quando potevamo riaprirla abbiamo subito la terza rete. È una sconfitta pesante ma cercheremo di rialzarci e recuperare gente che ora non è a disposizione. Dobbiamo guardare alla prossima sfida contro il Lecce.
Sappiamo che percorso abbiamo fatto, non vogliamo mollare, dobbiamo continuare questo percorso.

Probabilmente ora perderemo Correa, dobbiamo cercare di cambiare qualche uomo. Correa prima di Bergamo aveva un infortunio al polpaccio, ora sta convivendo con un problemino e ha dovuto stringere i denti oggi come ha fatto anche Leiva. Abbiamo molte problematiche che in questo momento non ci volevano, tra infortuni e squalifiche. Anche Milinkovic mi ha detto di non stare bene ed è dovuto uscire. Nonostante questo penso che se avessimo fatto il gol dell’1-2 avremmo potuto giocarcela in maniera diversa. Luis Alberto doveva giocare affianco a Correa, ma il nostro attacco peccava un po’ di fisicità. Se avessi avuto Adekanye a disposizione in settimana probabilmente sarei partito con lui».

Il tecnico ha poi proseguito ai microfoni di Lazio Style Radio:

«Non eravamo nelle migliori condizioni, ma nel primo tempo dovevamo essere più bravi a far girare gli episodi, abbiamo avuto alcune situazioni. Poi abbiamo preso il terzo gol che l’ha chiusa, guardiamo avanti e cerchiamo di recuperare uomini perché abbiamo defezioni importanti. I tifosi? Sono stati splendidi, ci hanno accompagnati, sapevamo che eravamo alla quarta partita, non avevamo la possibilità di cambiare. Posso chiedere poco ai giocatori, adesso abbiamo bisogno di tutti.

Leiva, Cataldi ed Adekanye non sarebbero stati convocati in altre partite, gli ho chiesto un sacrificio e sono stati disponibilissimi. Posso solo fargli i complimenti. Correa potrebbe saltare qualche partita. Milinkovic? Dobbiamo vedere, ha fatto quattro partite da novanta minuti, era stanco.

Il Lecce di Liverani? Per noi sarà una gara importantissima, dovremo recuperare energie, forze e uomini. Andremo a Lecce per il riscatto».

Le parole del mister in conferenza stampa

«Dovremo essere bravi a metterci alle spalle questa partita, sperando di recuperare qualche calciatore per la trasferta di Lecce.

C’è sicuramente tanto rammarico, ma abbiamo perso contro un avversario di valore. Adesso ripartiamo dal Lecce ricompattandoci, domani capiremo se per martedì riusciremo a recuperare qualche calciatore».