Connettiti con noi

News

Grande successo per il Primo Summer Camp in Bulgaria organizzato dalla Lazio

Pubblicato

su

Grande successo per il Primo Summer Camp in Bulgaria organizzato dalla Lazio: i dettagli

Una straordinaria partecipazione, perfino più alta delle aspettative degli organizzatori, ha caratterizzato il primo Summer Camp della S.S. Lazio in Bulgaria. Oltre cento bambini e ragazzi, dai 5 ai 17 anni, sono arrivati infatti da tutto il Paese per prendere parte al Camp organizzato dal Club biancoceleste nella capitale Sofia. Una settimana di sport e di amicizia iniziata il 25 luglio con una cerimonia all’insegna della solidarietà e della condivisione dei valori dello sport, che si concluderà domani con con i saluti e le premiazioni.

I partecipanti in questi giorni hanno appreso le tecniche del gioco e le hanno perfezionate con sedute di allenamento e partite in un clima di socialità e divertimento. La cerimonia inaugurale, cui è subito seguito il primo allenamento sul campo dei ragazzi, è stata aperta da Kalin Iliev, del team organizzativo, che ha tenuto a ringraziare ogni singola persona che ha contribuito a realizzare questo evento, dal direttore Georgi Seizov a Krasimir Parvanov, che ha sostenuto l’intera iniziativa e che può essere orgogliosamente chiamato “Il cuore del Lazio Summer Camp Bulgaria”.

Ma i ringraziamenti delle autorità, dei ragazzi e degli organizzatori sono andati soprattutto agli allenatori, ai tutor e agli insegnanti che hanno formato bambini e ragazzi durante tutto il Summer Camp.
Special guest di queste giornate sono stati infatti gli allenatori giunti dalla scuola della S.S. Lazio: Alessio Amici, Gioele Salerno, Lorenzo Carida e Fabio Marucci. I vice allenatori della squadra bulgara, che hanno facilitato la comunicazione durante l’allenamento, sono invece Lachezar Stankov, Yavor Yordanov e Plamen Petkov.

In rappresentanza della S.S. Lazio, era presente a Sofia la responsabile Sviluppo Progetti e Business della Società, Anna Nastri, che ha consegnato agli organizzatori e alle autorità i doni simbolo del Club biancoceleste da parte del Presidente Claudio Lotito che ha fortemente voluto e sostenuto questa iniziativa. Sono stati premiati, tra gli altri, il presidente della Repubblica, Rumen Radev, Georgi Alexandrov, consigliere in materia di Gioventù e Sport dello stesso Presidente della Repubblica e Ivan Chakarov, sindaco di Krasna Polyana.

La manifestazione calcistica si è svolta sui campi da gioco completamente rinnovati, realizzati con fondi personali da Alexander Stankov e Krasimir Parvanov.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.