Connettiti con noi

Campionato

Il Giudice Sportivo dà ragione al Torino, ma la Lazio farà ricorso

Pubblicato

su

I dettagli della decisione del Giudice Sportivo in riferimento alla mancata disputa del match tra Lazio e Torino

Sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, l’analisi della decisione del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea di non avallare il 3-0 a tavolino a favore della Lazio, e quindi incaricare la Lega Serie A di predisporre una data per il recupero.

Per il Giudice Sportivo l’assenza del club granata all’Olimpico è stata motivata da «causa di forza maggiore, chiara e inequivocabile». La data del recupero potrebbe essere il 7 aprile in caso di eliminazione della Lazio dalla Champions League, ma il club biancoceleste non si arrende, e in una nota del portavoce Roberto Rao annuncia di adire per vie legali.

Secondo il Giudice Sportivo, la Asl avrebbe fissato con congruo anticipo la quarantena per il Torino (7 giorni, fino alla mezzanotte del 2 marzo), quindi non ci sono i presupposti per la sconfitta a tavolino, poichè i granata, presentandosi all’Olimpico, avrebbero rischiato sanzioni penali.