Branchini avvisa: «Non sottovalutate l'Arabia, ecco perchè»
Connettiti con noi

News

Branchini avvisa: «Non sottovalutate l’Arabia, ecco perchè»

Pubblicato

su

Giovanni Branchini, noto agente sportivo, ha commentato il fenomeno calcistico che si sta sviluppando in Arabia Saudita: le parole

Intervistato da Il Messaggero, Giovanni Branchini, noto agente, ha commentato la situazione calcistica in Arabia Saudiita:

«In Arabia credo che la situazione sia un po’ diversa, di sicuro hanno più soldi dei cinesi e non c’è la stessa corruzione, inoltre puntano forte sull’obiettivo del 2030, tra l’Expo e i Mondiali di calcio, hanno un progetto concreto. Solo che all’inizio sembrava ci fosse un controllo centralizzato da parte del loro ministro dello sport, per vigilare sulle spese. Ma poi si scopre che 4 club sono di proprietà del fondo Pif, il loro fondo sovrano, e ovviamente lì sono saltati tetti e direttive precedenti. Ed è iniziato il caos, perché anche gli altri club hanno iniziato a spendere. Da molti anni il calcio non ha una guida che migliori il prodotto. C’è una gestione mercantile. Le istituzioni che governano il calcio sono ormai sono solo dei promoter, organizzatrici di eventi sportivi di popolarità enorme, anche se poi è da vedere quanto lo siano nel tempo. Alcuni di questi eventi producono introiti enormi, come i 4 miliardi dell’ultimo Mondiale, ma vengono usati per organizzare altre manifestazioni inutili, e in perdita, che servono a garantirsi i voti per la rielezione».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.