Gabriele Sandri, l’omaggio della Curva Nord: «Non esiste una fine» FT

Gabriele Sandri
© foto LazioNews24

La Curva Nord ricorda Gabriele Sandri, a 13 anni dalla sua scomparsa, con uno striscione: ecco l’omaggio per il ragazzo

L’11 Novembre 2007 è stato un giorno che ha segnato irrimediabilmente il mondo del tifo, ma soprattutto quello della Lazio. Tredici anni senza Gabriele Sandri, ucciso da un colpo di pistola in un autogrill, durante una trasferta con direzione San Siro.
Il ricordo di Gabbo, però, è tenuto vivo con dedizione e amore da tutti quegli amici con cui ha condiviso la passione per i colori biancocelesti e le domeniche allo stadio, gli stessi amici – quelli della Curva Nord – che ieri lo hanno omaggiato con unostriscione.

«Non esiste un inizio, non esiste una fine… Gabriele Vive!».

No non lasciargli a quei volti, a quegli occhi in divisa il tuo punto di non ritorno!
GABRIELE VIVE! 🖤
ULTRAS LAZIO ⚪️🟣

Pubblicato da La VOCE DELLA NORD su Mercoledì 11 novembre 2020