FORMELLO – La Lazio supera 14-1 la Primavera davanti a 2000 tifosi: gran gol di Milinkovic, si sblocca anche Immobile

© foto www.imagephotoagency.it

Si è conclusa 14-1 l’amichevole in famiglia tra Lazio di Inzaghi e la Primavera di Bonatti, davanti a circa 2000 tifosi. Un test importante per la compagine biancoceleste in vista dell’esordio di domenica contro l’Atalanta. Inzaghi conferma il 4-3-3 con Marchetti in porta; Basta, de Vrij, Hoedt e Lukaku in difesa; Parolo, Biglia e Milinkovic a centrocampo; Kishna, Immobile e Keita a formare il tridente offensivo. Nelle formazione Primavera schierata con il 3-4-3, ci sono tra i titolari anche Berisha, Minala, Tounkara e Perea.

 

Il primo tempo si chiude 8-0 per i “big” con le doppiette di Parolo, Milinkovic e Kishna, e i gol di Immobile e de Vrij. Da segnalare anche un rigore parato da Berisha a Biglia al 30′ e il bellissimo di gol di Milinkovic che al 24′ entra in area, dribbling secco e palla all’angolino che beffa Berisha.

Nella ripresa Inzaghi cambia tutti gli uomini in campo: Strakosha difende i pali; Patric, Wallace, Prce e Germoni formano la linea arretrata; Leitner, Cataldi e Morrison si muovono a centrocampo; Lombardi, Djordjevic e Oikonomidis in attacco. Si scatenata il giovane Lombardi che dal 47′ al 79′ realizza quattro gol. Poi le altre reti vengono realizzate da Djordjevic e Morrison (ancora un bel gol per l’inglese). All’85’ arriva il gol della bandiera per la Primavera realizzato da Perea. Il match si chiude 14-1 davanti agli occhi anche del ct della Nazionale italiana Giampiero Ventura. Indicazioni importanti per mister Inzaghi, che ha praticamente scelto gli undici che scenderanno in campo contro l’Atalanta. Non ce la fanno Radu e Lulic, che anche oggi hanno svolto un lavoro differenziato.