Connettiti con noi

Europa League

Fiore: «Con il Porto potrebbe essere una bella rivincita»

Pubblicato

su

Fiore ha parlato della sfida tra Porto e Lazio, ricordando la semifinale di Coppa Uefa di circa vent’anni fa

Fiore ha parlato della sfida tra Porto e Lazio, ricordando la semifinale di Coppa Uefa di circa vent’anni fa. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Notizie.com.

RICORDI – «Fu una grande emozione sia per il valore della sfida, sia perchÉ giocammo una grande gara di fronte ad uno stadio Olimpico stracolmo. Ricordo ancora oggi il calore dello stadio, il pubblico che ci incitò fino alla fine. Peccato solo che non riuscimmo a regalare al pubblico una soddisfazione che avrebbero meritato».

PARTITA SPECIALE – «Il ricordo di quella partita è ancora vivo dentro di me. Non dimenticherò mai quella doppia semifinale di Coppa Uefa. Eravamo reduci da un cammino incredibile ed eravamo ad un passo dalla finale. Ricordo perfettamente la gara d’andata che giocammo in Portogallo. Stadio pieno e ambiente caldo. Passammo anche in vantaggio dopo pochi minuti e sembrava che tutto potesse andare per il meglio. La sconfitta fu netta e prevedeva un’impresa al ritorno, cosa che non ci è riuscita. Peccato perchè, come ho detto l’atmosfera fu speciale. Tantissima gente, un pubblico meraviglioso.».

LAZIO DI SARRI – «Quel Porto era una squadra ben organizzata, come quella di oggi. Spero che la Lazio di Sarri sia in grado di vendicare la nostra sconfitta. Sarebbe bello a distanza di quasi vent’anni riuscire a prenderci una bella rivincita»