Dall’esordio a Bergamo, all’ingresso nel derby: Lombardi spera in una maglia da titolare contro la Samp

© foto www.imagephotoagency.it

Sembrava dovesse andare in prestito in estate, ma grazie ai malumori di Keita, è arrivata la chance contro l’Atalanta con conseguente gol.
Da lì in poi Inzaghi l’ha valuto tenere con se e pur non giocando dall’inizio, spesso entra a gara in corso. Cristiano Lombardi ha scalato le gerarchie e adesso è il terzo esterno offensivo della Lazio, dietro a Felipe e Keita e davanti a Kishna e Luis Alberto. Secondo Il Corriere dello Sport, a gennaio Keita andrà in Coppa D’Africa e Lulic subire una squalifica di 2-3 giornate in seguito alle dichiarazioni su Rudiger, quindi il classe ’95 potrebbe ritrovarsi di nuovo titolare.
Il senegalese è in dubbio anche per Genoa e Inzaghi dovrà decidere se avanzare Lulic o puntare sul talento cristallino cresciuto in Primavera. Dopo l’esordio con gol e l’entrata in campo nel derby, ora Lombardi è pronto per prendersi la Lazio.

Articolo precedente
CalciomercatoBuon compleanno Moritz Leitner: il tedesco oggi spegne 24 candeline
Prossimo articolo
hoedtHoedt scala le gerarchie: a Genova torna la difesa “orange”