Connettiti con noi

Campionato

Cremonese, Pecchia lascia dopo la promozione in Serie A

Pubblicato

su

Dopo una storica promozione in Serie A, Pecchia decide di lasciare la Cremonese. Una decisione del tutto inaspettata

Dopo una storica promozione in Serie A, Pecchia decide di lasciare la Cremonese. Una decisione del tutto inaspettata e che è arrivata in mattinata.

Il tutto è stato spiegato dallo stesso allenatore attraverso una lettera: «Ho deciso di lasciare la Cremonese e lo faccio con serenità e gratitudine. Ringrazio innanzitutto il cavalier Giovanni Arvedi, che ha compreso a fondo il mio stato d’animo accogliendo, seppure a malincuore, la mia personale volontà di chiudere questa straordinaria esperienza professionale, culminata con il raggiungimento della Serie A. Sono stati mesi intensi, faticosi, con sentimenti forti e diversi. Siamo passati dalla tensione per la lotta salvezza alla gioia per la promozione diretta in serie A. Una promozione sognata, costruita con lungimiranza dalla società e conquistata con merito da una squadra in cui il mix giovani-esperti è stato attuato con estrema convinzione e mentalità vincente. Proprio la forza di un sogno calcistico realizzato, l’intensità di una stagione e mezza esaltante e la consapevolezza di aver messo in campo tutto quanto avevo e anche di più, mi spingono a prendere la decisione di lasciare, dando spazio a energie nuove».