Connettiti con noi

Campionato

Marusic: «Con Sarri si lavora di più. Il rinnovo? Sto bene qui»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Marusic, il giocatore ha risposto alle domande dei cronisti per presentare Verona-Lazio. Le sue parole

«La strada è quella giusta» – ha dichiarato ieri sera Sarri, nel post gara di Lazio-Marsiglia – «e Verona è la nostra resa dei contri». La squadra di Tudor attenderà i biancocelesti sul campo del Bentegodi per l’appuntamento delle 15: un match che dirà molto sulle ambizioni capitoline, dopo i fasti contro i nerazzurri e il piglio ritrovato solo nel finale, contro i francesi.

La Lazio non avrà a disposizione le due colonne centrali della retroguardia- Luiz Felipe e Acerbi – ma potrà contare su un preziosissimo jolly: Adam Marusic. Simone Inzaghi è riuscito a tirarlo a lucido, sfruttandolo sia a destra che a sinistra, come quinto che nella linea a tre, un vero passpartout per la difesa. Ieri è partito dal blocco dei titolari in coppia con Lazzari e al termine del match si è guadagnato anche i complimenti di mister Sarri, chissà che possa ripetersi anche domenica. E oggi Marusic ha parltato in conferenza stampa a partire dalle 13.45.

SULLA PARTITA DI DOMANI: «Penso che domani faremo un gran risultato. Ogni giorno cerchiamo di migliorare sulla continuità. Vogliamo vincere».

SUL RINNOVO: «Sto bene qui, stiamo parlando e vediamo che succede».

SULLA SUA CONDIZIONE: «I primi due anni avevo qualche infortunio, ma ora sto bene e spero continui così»

SULLA POSIZIONE: «Anche l’anno scorso ho giocato sia a destra che a sinistra. C’è qualche differenza ma non ci sono problemi. Se devo fare il centrale difensivo farò anche quello, ma non lo decido io»

SU SARRI: «Siamo stati cinque anni con Inzaghi, con un diverso sistema. Con Sarri è cambiato tanto, si lavora di più. Siamo tutti uniti e pronti a dare il massimo per il gruppo. Siamo tutti sulla stessa barca. Crediamo di poter fare un gran risultato quest’anno: lavoriamo ogni giorno e vediamo che succede».