Conferenza stampa Inzaghi: «Derby anomalo senza tifosi, felice di riavere Lulic»

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Inzaghi: le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della sfida contro la Roma di domani sera

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani sera contro la Roma. Queste le parole del tecnico biancoceleste.

DERBY – «Sappiamo cosa rappresenta questa sfida a Roma. È importantissima e entrambe hanno tanto da perdere. Cercheremo di dare continuità ai risultati».

CONTRO LE GRANDI«Certe partite le abbiamo sempre affrontare al meglio. Gli occhi dei ragazzi mi hanno trasmesso consapevolezza. E’ un derby anomalo senza tifosi, loro saranno lì con il cuore, noi lo metteremo in campo».

LA ROMA«La conosciamo, sono un’ottima squadra con un ottimo allenatore. Penso che non siamo da meno, dovremo avere corsa, aggressività e determinazione, l’errore deve essere zero. Dobbiamo militare i loro grandi giocatori».

SCONTRO CHAMPIONS«La stiamo preparando bene, cerchiamo diporre attenzione ad entrambe le fasi».

LULIC«Siamo tutti contenti di riaverlo, è il nostro capitano. È fuori da 11 mesi. Ora sta rientrando al meglio, è un punto di riferimento. Spero possa dare il suo contributo già da domani».

 

MODULO – «Valuteremo con l’allenamento di oggi e la breve seduta di domani, poi sceglierò la formazione migliore da mandare in campo».

ASSENZA TIFOSI«Peserà tanto come ha pesato fino ad oggi. Con il tifo siamo un bel binomio vincente. Ho determinati giocatori che hanno bisogno dei propri tifosi. Il calcio post Covid è cambiato».

DERBY COME SVOLTA«Sarebbe importante. In classifica abbiamo un po’ di ritardo. Sappiamo che tipo di partita andremo a fare domani, sarebbe importante la terza vittoria di fila».

LUIS ALBERTO E IMMOBILE – «Non ci saranno Cataldi e Fares, domani valuteremo Correa. Gli altri hanno svolto un lavoro parzialmente in gruppo (Luis Alberto e Immobile) ma ho buone notizie e credo saranno disponibili».

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA DI INZAGHI SUL CANALE YOUTUBE CALCIONEWS24