Coronavirus, Castellacci: «Un plauso al presidente Gravina»

Figc
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente nazionale dei medici sportivi del calcio si è congratulato con Gravina per le decisioni prese durante il Coronavirus

In questa situazione di emergenza, causata dal Coronavirus, la FIGC ha preso molte decisioni forti ma necessarie.

Enrico Castellacci, presidente nazionale dei dottori sportivi del calcio, ha espresso il suo parere a riguardo ai microfoni della Gazzetta dello Sport: «Faccio un plauso al presidente Gravina. Soprattutto quando sottolinea l’importanza del “farsi trovar pronti, se la luce verde per una graduale ripartenza ci fosse” e poi quando usa il termine “semplicità”. Sì perché qui non sono in discussione le linee guida scientifiche, che colleghi esperti più di me mettono a punto, ma la capacità di tutto il calcio professionistico, dalla Serie A alla C, di applicare i protocolli, garantendo la sicurezza di tutti. Ecco, per essere concreti è proprio questo uno dei punti difficili di applicare. Magari nella massima serie quasi tutte le società hanno una propria struttura dove isolare la squadra, ma scendendo alla B e alla C non credo che tutti dispongano di un impianto proprio, che non dimentichiamo va sanificato ogni giorno. E poi ogni medico dovrà occuparsi parallelamente delle condizioni igieniche, degli atleti e dei test di idoneità, che dovranno essere particolari per chi ha avuto il virus e deve anche ripetere i tamponi, la ricerca degli asintomatici. E non dimenticate che parliamo anche di un medico del lavoro, che ha la responsabilità maggiore».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy