Cardone a Radiosei: «Kamada? La clausola scade oggi e per il rinnovo ancora non c'è l'ufficialità. Su Romagnoli dico questo»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Cardone a Radiosei: «Kamada? La clausola scade oggi e per il rinnovo ancora non c’è l’ufficialità. Su Romagnoli dico questo»

Pubblicato

su

Cardone, il giornalista ai microfoni di Radiosei fa il punto sulla Lazio e in particolare sulla situazione dell’ex Eintracht

Il giornalista della Repubblica Cardone, ai microfoni di Radiosei ha fatto il punto sulla situazione della Lazio soffermandosi in particolare su Kamada e non solo

PAROLE – Siamo arrivati a giovedì e non c’è l’ufficialità né della permanenza di Kamada, né della cessione di Luis Alberto.

A un allenatore nuovo, la cosa che interessa di più è che vengano ceduti prima possibile i calciatori lontani dalla propria idea di calcio. Il ciclo di Luis Alberto è chiuso anche se Lotito continua a chiedere 15 milioni di euro per il cartellino ed è questo il motivo per cui non si chiude. Speriamo che i qatarioti non si tirino indietro.
Non penso che Romagnoli sia nella lista di quelli da cedere e lui stesso è legato alla Lazio e vuole rimanere alla Lazio. Chi è certamente in lista è Isaksen che non sembra essere considerato da Tudor. Poi c’è la vicenda Guendouzi che in qualche modo andrà risolta. Rovella sembra essere uscito dalla lista dei giocatori cedibili anche se Tudor non impazzisce per lui. Lazzari che in un primo tempo sembrava essere tra quelli che rimangono, pare sia nella lista dei cedibili.

Per quanto riguarda Rovella mi spiace molto che Tudor non impazzisca per lui. Per me è un giocatore su cui si dovrebbe lavorare per un progetto tattico nuovo. Non è detto che debbano essere tutti muscolari. Attualmente la coppia di centrali è composta da Kamada e mister X, perché il titolare per Tudor accanto al giapponese è il giocatore che verrà e non uno che già c’è in rosa.

L’allenatore croato ha chiesto la conferma di Marusic perché preferisce giocatori duttili come lui che può giocare in molti ruoli. Un vero jolly. Del resto anche Sarri all’inizio non era innamorato di Marusic, poi dopo appena un mese lo ha considerato uno dei migliori esterni della A. Quest’anno è andato male, ma chi è andato bene in questa stagione modesta? Ci dimentichiamo che la scorsa stagione è stato tra i migliori

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.