Calciomercato, la Lazio ha messo gli occhi su Vavro, il difensore rigorista

vavro
© foto @Youtube

La Lazio è su Vavro, difensore classe ’96 del Copenaghen: un suo rigore eliminò l’Atalanta dall’Europa League

Dalla Slovacchia sono sicuri: la Lazio è su Denis Vavro, il centrale difensivo classe ’96 del Copenaghen. Alto 1,93, fisico possente, simile a quello di Skriniar, suo compagno di reparto in Nazionale. Nella stagione appena terminata ha collezionato cinquanta presenze tra campionato e coppe, mettendo in mostra tutto il proprio talento. Per questo, il valore del suo cartellino si è alzato fino ai 10/12 milioni, ma c’è il serio rischio che per lui si scateni una vera e propria asta. Le squadre interessante non mancano: Sampdoria, Atalanta e Roma avrebbero già sondato il terreno per lui. Vavro ha recentemente affrontato proprio la ‘Dea’ in una gara d’Europa League in cui, grazie ad un suo gol da calcio di rigore, il Copenaghen ha passato il turno. Il suo contratto scadrà nel 2022.

DIFESA – Il punto della situazione sulla difesa: Acerbi e Luiz Felipe sono gli unici sicuri del posto, mentre Bastos è in bilico: se dovesse arrivare l’offerta giusta, potrebbe partire. Come anticipato, la società ha comunicato a Radu l’intenzione di lasciarlo partire, Wallace ha terminato la sua esperienza in biancoceleste ed è vicino all’approdo al Flamengo. Al suo posto potrebbe arrivare Viana. Le alternative, scrive il Corriere dello Sport, portano a Koundé, Lovren, Nastasic e Biraschi.