Caicedo, due prestazioni ottime: da possibile partente agli applausi dell’Olimpico

caicedo
© foto www.imagephotoagency.it

Felipe Caicedo, la Lazio ha deciso di puntare su di lui che per ora non ha deluso le aspettative

E’ stato dato per partente per tutta la finestra di calciomercato estivo, contro qualsiasi pronostico alla fine è rimasto a Roma, mister Inzaghi e il ds Tare hanno sempre creduto in lui e proprio per questo motivo hanno deciso di confermare Felipe Caicedo per un’altra stagione. L’ecuadoriano lo scorso anno non ha vissuto una stagione entusiasmante: solo sei le reti messe a segno, e tre assist, troppo poco per chi ha il difficile compito di essere il sostituto di Ciro Immobile, arrivato domenica a quota 55 reti con la maglia della Lazio. A questo si aggiunse anche l’errore clamoroso a Crotone che è valso una grande fetta di Champions alla Lazio. L’aria però sembra essere cambiata e in due apparizioni Caicedo è riuscito a trasformare quei fastidiosi fischi in applausi: titolare nel match contro l’Apollon ha fornito un assist di tacco sublime mandando in porta Luis Alberto, domenica invece ha sbloccato la gara contro il Genoa tuffandosi letteralmente sul pallone e spedendolo in rete. La pantera sta facendo vedere di che pasta è fatto, i tifosi lo applaudono, la Lazio ha trovato il suo vice-Immobile.

Articolo precedente
Da Miro a Ciro, Immobile raggiunge il panzer ma in 1000 giorni in meno
Prossimo articolo
cruciani derbyCruciani: «Derby? La Lazio arriva meglio rispetto alla Roma, sono preoccupato…»