Serie A, Brusaferro (ISS): «Bisogna armonizzarsi al contesto europeo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha spiegato come la Serie A potrebbe ripartire, seguendo il contesto europeo

Il Comitato tecnico-scientifico statalizzando in questi giorni il protocollo proposto dalla FIGC per la ripresa della Serie A e degli altri campionati.

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), ha spiegato a La Gazzetta dello Sport come si sta procedendo: «Il Comitato tecnico-scientifico sta valutando i protocolli che la FIGC sta analizzando, quando ci sarà completezza su tutti i dati disponibili il comitato potrà prendere una posizione. È difficile immaginare di riempire gli stadi. È stato consentito l’allenamento individuale, ora valutando l’andamento epidemiologico e guardando i vari protocolli che la FIGC ci sta sottoponendo si cercherà di dare una risposta appropriata tenendo conto che viviamo in un contesto europeo e quindi dobbiamo cercare, nei limiti del possibile, di armonizzarci ad esso».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy