Bologna, De Leo: «Lazio tra le più forti. Sinisa è stato uno stimolo in più»

© foto @Youtube

Emilio De Leo, collaboratore tecnico del Bologna, ha anlizzato il pareggio al termine della gara contro la Lazio

Non cede il Bologna di Sinisa Mihajlovic. I rossoblu guadagnano un punto in una partita spettacolare contro la Lazio, in un cornice di pubblico che ha regalato emozioni per 90 minuti. Al termine della gara, del collaboratore tecnico De Leo in conferenza stampa: «La presenza di Mihajlovic è stata importante, averlo in panchina è uno stimolo in più per calciatori e pubblico. Dobbiamo dare il massimo con lui o senza di lui, perché sta percorrendo una strada importante e delicata. La Lazio ha un grande potenziale offensivo, non ha prodotto tante occasioni da gol. Siamo una squadra che rischia poco, ma dobbiamo migliorare e lavorare tanto. Oggi le ripartenze subìte sono legate a palle inattive, credo non ci siano state situazioni in cui ci siamo trovati in inferiorità numerica. Io veicolo il messaggio di Sinisa: dobbiamo avere coraggio. Se questo ci espone al pericolo di perderla è nostra responsabilità».

«Giocando in un certo modo, però, c’è più possibilità di vincere. Quando giochi con una squadra così forte puoi scegliere di essere aggressivo, ma tecnicamente sei inferiore. Siamo riusciti però a limitare le loro qualità ed è una grande soddisfazione. Non è da tutti farlo contro una Lazio così forte. Credo che la Lazio sia tra le squadre più forti anche dal punto di vista fisico, con tante soluzioni offensive e grandi giocatori».