Bologna, giocatori e staff rinunciano ad un mese di stipendio: il comunicato

© foto As Roma 29/02/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Bologna / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Sinisa Mihajlovic

Il Bologna, con un comunicato ufficiale, ha annunciato che i calciatori e lo staff hanno rinunciato al pagamento di un mese di stipendio

Anche il Bologna si unisce alle società che hanno trovato un accordo con staff e calciatori per il taglio degli stipendi. L’annuncio è arrivato da parte del club rossoblu con un comunicato ufficiale:

«l Bologna Fc 1909 comunica che, in considerazione della lunga sosta imposta dall’emergenza sanitaria, i calciatori della Prima Squadra e lo staff tecnico hanno dato, come i dirigenti, la loro disponibilità alla riduzione dell’emolumento annuo, in misura di una mensilità. La Società esprime apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato anche in questo momento dai calciatori e dai tecnici».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy