Basta: «Vittoria meritata! La nostra forza è il gruppo». Su Milinkovic…

Calciomercato Lazio Basta
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della partita vinta dalla Lazio contro il Chievo, il commento a caldo di Dusan Basta, uno dei protagonisti del match

La Lazio vince, seppur soffrendo, contro il Chievo grazie alle marcature di Immobile e Milinkovic. Al termine del match, Dusan Basta – intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio – ha commentato in questo modo la prestazione del gruppo guidato da Simone Inzaghi:

Ci speravi in questo successo?

«Questa partita era fondamentale per noi. A casa non abbiamo vinto, stasera era fondamentale vincere contro una squadra per nulla semplice. Abbiamo fatto una gara molto importante sia dal punto di vista tattico che del gruppo. Abbiamo meritato, è stato un riscatto».

Sei andato vicino al gol…

«Prima o poi spero di riuscirci anche io. Stasera è toccato a Sergej, un giocatore fondamentale per noi. La nostra forza à l’essere uniti. Se il gruppo è forte, poi viene fuori anche la forza del singolo».

La difficoltà maggiore?

«Il Chievo è una squadra molto esperta. Alcune partite si vincono anche così, soffrendo. Sono stracontento. Adesso ci sarà la pausa, continueremo ad allenarci e a preparare la prossima partita».

Che partita ti aspetti contro il Milan?

«Si è rinforzato tantissimo, sicuramente punterà allo scudetto. Dobbiamo rimanere umili, dare il massimo e prepararla bene in settimana. Giocare contro di noi all’Olimpico non è mai semplice».

Esterno alto è il tuo vero ruolo?

«Io le migliori prestazioni quando stavo nell’Udinese le ho fatte in quel ruolo. Quando ero giovane sono nato come centrocampista, la mentalità è sempre quella di attaccare. Nel 3-5-2 mi trovo molto bene».

Esempio Cutrone: giocatori che sorprendono nonostante all’inizio il proprio club sembri non puntarci. Cosa ne pensi?

«E’ una cosa che succede spesso nel calcio. Il Milan è una delle squadre più forti, non sarà facile affrontarla. Noi la prepareremo con serenità e poi vedremo quali saranno i risultati».