Andreazzoli: «La finale del 2013 è stata una brutta botta. Se avessimo vinto…»

andreazzoli
© foto www.imagephotoagency.it

Aurelio Andreazzoli, ex collaboratore della Roma che ha anche allenato nel 2013, è intervenuto sulle frequenze di Tele Radio Stereo

L’ex allenatore della Roma Aurelio Andreazzoli ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di Tele Radio Stereo dove ha parlato anche della famosa finale di Coppa Italia del 2013, vinta dai biancocelesti per 1-0 contro i giallorossi grazie al gol di Lulic. Queste le sue parole: «Il mio ruolo era chiarissimo: ero un allenatore di supporto. Sabatini mi ha fatto un contratto di 5 anni per questo. Quando sono stato chiamato era per un lavoro che voleva la società. Alla fine di ciò sono tornato a fare il lavoro per il quale avevo il contratto, le mie aspettative erano queste. Voi avete parlato di un’eventuale riconferma, ma è normale. Se noi avessimo vinto la Coppa Italia e la società avesse voluto confermarmi di nuovo ne avrei avuto piacere. La finale è stata una brutta botta per tutto l’anno. Avere le possibilità di chiudere con un risultato del genere sarebbe stata una cosa bella».