Tifosi Eintracht, 14 i fermi, due tedeschi aggrediti: il bollettino

bollettino
© foto @youtube

Roma oggi conta i danni dopo la due giorni in cui i tedeschi hanno fatto da padrone

Terminata l’invasione tedesca Roma conta i danni della due giorni che ha visto i tifosi tedeschi fare tutto ciò che volevano sia all’interno che all’esterno dello stadio. Secondo quanto riportato da Roma Today alla fine il bollettino parla di 14 fermi, tra i quali ci sarebbe anche un’italiana, residente e Bergamo, che tentava di accedere allo stadio con un biglietto falso. I danni sono sparsi per tutto il percorso che i tedeschi hanno compiuto in direzione dello stadio Olimpico: Flaminio, Prati, Ponte della Musica, Piazza del Popolo, Parioli, non c’è stato un punto della Capitale in cui non siano passati che non sua stato danneggiato senza contare ciò che invece è accaduto all’interno dell’impianto. Secondo quanto riportato da La Reppublica due tifosi tedeschi poi sarebbero stati aggrediti, dopo il match, da un gruppo di 20 giovani a volto coperto in via San Cosimato a Trastevere, uno dei due è finito a terra ed è stato colpito con mazze e bottiglie. All’intervento dei carabinieri è iniziato un fitto lancio di bottiglie. Troppe volte, troppi episodi del genere si sono già verificati, è ora di dire basta a questi comportamenti.