Tare: «Da due mesi giochiamo ogni tre giorni. Torti arbitrali? Speriamo che…»

tare
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del direttore sportivo biancoceleste Tare nel pre partita di Lazio-Bologna

Con le vittorie di Inter e Roma, la Lazio questa sera ha l’obbligo di vincere per continuare a lottare per le posizioni Champions. Prima della gara contro il Bologna, a Premium Sport, è intervenuto il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare«Lasciamoci alle spalle gli errori arbitrali, guardiamo avanti senza fare le vittime. Ci siamo meritati tutto quello che abbiamo conquistato, speriamo non accadano più altri episodi e prendiamoci i punti sul campo.  Europa League? Abbiamo preso il passaggio del turno ma ora guardiamo al campionato, poi penseremo al Salisburgo con massimo rispetto. Giochiamo da due mesi ogni tre giorni, insieme alla Juventus siamo la squadra che gioca di più. Per noi ora è un momento di pura euforia, significa aver raggiunto tanto. Ora siamo nella fase finale e non possiamo commettere errori. Speriamo di concludere con qualcosa di importante perché ce lo meritiamo. Luis Alberto non convocato con la Spagna? Penso possa andare al Mondiale però, sta facendo una grande stagione. A Kiev anche ha fatto benissimo, è tornato ad essere quello d’inizio stagione. Nella Spagna la concorrenza è tanta ma si può giocare le sue chance».

Articolo precedente
Luis AlbertoLuis Alberto: «Non conta chi segna, dobbiamo vincere per i nostri tifosi»
Prossimo articolo
leivaLe pagelle di Lazio-Bologna: Luiz Felipe una diga, male Wallace. Parolo e Leiva al top