Coppa Italia, squalifica Radu: accolto il ricorso della Lazio

armini
© foto www.imagephotoagency.it

Coppa Italia, ridotta a 2 giornate la squalifica di Stefan Radu: il difensore potrà giocare l’eventuale finale

Accolto il ricorso della Lazio e squalifica dimezzata per Stefan Radu. Il difensore, espulso in Coppa Italia, durante il quarto di finale con l’Inter aveva ottenuto ben 4 giornate di squalifiche. Un provvedimento pesante, vista anche l’entità della protesta e i provvedimenti adottati nel corso della stagione con altri calciatori  (vedi Dzeko ed Higuain, ndr).

Il verdetto di oggi del giudice sportivo ha ribaltato la situazione riducendo la sanzione della squalifica a 2 giornate effettive di gara. In questo modo Radu potrà giocare l’eventuale finale in programma il prossimo 15 maggio. Prima però ci sarà da superare la semifinale di ritorno, Stefan seguirà e sosterrà i suoi compagni di squadra da casa.

IL COMUNICATO – 1. RICORSO DELLA S.S. LAZIO S.P.A. AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA PER 4 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA INFLITTA AL CALC. RADU STEFANEL DANIEL SEGUITO GARA COPPA ITALIA INTERNAZIONALE/LAZIO DEL 31.01.2019 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 146 del 01.02.2019) La C.S.A. in accoglimento del ricorso come sopra proposto dalla società S.S. Lazio S.p.A. di Formello (Roma) riduce la sanzione della squalifica a 2 giornate effettive di gara. Dispone restituirsi la tassa reclamo.