Simone Inzaghi pronto a guidare la Primavera

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il passaggio di Alberto Bollini da tecnico della Primavera a ‘secondo’ di Edy Reja, come riporta Il Corriere dello Sport, sembra quasi certo che a prendere il posto lasciato libero dal tecnico degli aquilotti, sarà Simone Inzaghi, fino ad ora allenatore degli Allievi Nazionali. Per Inzaghi si tratta di un ulteriore salto di qualità: il piacentino ha iniziato la sua carriera da tecnico guidando gli Allievi Regionali con i quali ha vinto la Coppa Lazio e si è guadagnato la promozione a tecnico dei Nazionali. Con loro ha conquistato per due anni di fila la Final Eight. La scelta di Inzaghi appare sensata non soltanto a livello tecnico, visto che gioca un calcio molto offensivo, ma anche perchè ha già allenato molti dei ragazzi che oggi compongono la Primavera (Filippini, Pollace, Lombardi, Murgia, Sterpone, Fiore, Crecco, Silvagni e Tounkara giusto per nominarme qualcuno), quando militavano negli allievi. Inzaghi, dunque, conosce lo spogliatoio e ciò permetterà di saltare l’inevitabile fase di conoscenza e adattamento che accompagna la venuta di un nuovo tecnico.