Serie A, De Siervo lancia l’allarme: «Stadi pronti nel 2026 o ci toglieranno gli Europei»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Serie A, De Siervo lancia l’allarme: «Stadi pronti nel 2026 o ci toglieranno gli Europei»

Pubblicato

su

Le parole di Luigi De Siervo, amministratore delegato della Serie A, sugli stadi italiani in vista degli europei del 2032

Luigi De Siervo, nel corso del suo intervento al Festival della Serie A a Parma, ha lanciato l’allarme per il problema degli stadi. Di seguito le sue parole.

«La Fiorentina potrebbe scrivere un libro o addirittura un film dell’orrore sulla questione stadio. I nostri stadi dovranno essere adeguati entro il temine ultimo di ottobre 2026, altrimenti c’è il rischio che quella parte di Euro 2032 ci venga ritirata. Rappresenta una sfida che non possiamo permetterci di perdere: è l’ultima chiamata. A ottobre 2026 la UEFA farà le proprie verifiche e dovremo dimostrare di aver adeguato gli impianti. E’ questo il momento per dimostrare che siamo un sistema compatto. Non si possono fare le infrastrutture solo per i grandi eventi, ma farlo sempre con metodo. Tante squadre di Serie B non investono sui propri stadi e poi quando vengono promosse in A creano problemi perché devono andare a giocare le prime gare in altri impianti»

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.