Reja: «Tare alla Lazio svolge un lavoro incredibile». E svela un segreto…

Reja
© foto www.imagephotoagency.it

Edy Reja e l’amicizia con Igli Tare: tanti contatti negli ultimi giorni, l’Albania e i consigli sulle voci di un interesse del Milan

Edy Reja può sorridere, arriva finalmente il primo successo con l’Albania. Le Aquile Nere martedì sera hanno battuto 2-0 la Moldavia nel match valido per le Qualificazioni ad Euro2020. «Qualche giorno fa Tare mi disse che avremmo vinto con quel risultato. È stato un buon profeta!», ha confessato il tecnico goriziano ai microfoni di vipsport.al. Il rapporto col dirigente biancoceleste è ormai consolidato: «Conosco bene Tare, il nostro rapporto va avanti da molto tempo. Ha lavorato molto bene con me, abbiamo programmato il calciomercato durante il mio periodo di 4 anni alla Lazio. È un uomo molto leale e mi ha aiutato quando ho avuto grossi problemi negli spogliatoi. Sta facendo un lavoro incredibile in biancoceleste, ogni anno trova grandi giocatori e non capisco come faccia. Lotito deve essergli grato, anche se Tare lo fa perché ha passione e grandi capacità».

IL MILAN E UN CONSIGLIO«Ha avuto l’opportunità di lasciare la Lazio per andare al Milan, ma io gli ho consigliato il contrario: ‘Ma dove vai, resta a Roma dove conosci l’ambiente’. Queste cose vanno programmate in anticipo», ha concluso Reja.

NAZIONALI: BASTOS CONVOCATO DALL’ANGOLA PER LA COPPA D’AFRICA