Connettiti con noi

Campionato

Radu: «Ancora ce la faccio. Mi tengo strette tutte le 401 presenze»

Pubblicato

su

Al termine del primo tempo della sfida di campionato tra Udinese e Lazio, Stefan Radu ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio

Finisce qui il primo tempo della sfida di campionato tra UdineseLazio. Al termine della partita Stefan Radu ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio del match. Ecco le sue dichiarazioni.

SUGLI ANNI ALLA LAZIO – «Così lontano non ho mai pensato di arrivare. Sono andato avanti partita per partita e guardando adesso sono 13 anni che gioco qui. Ve lo dico sinceramente, ancora ce la faccio. Adesso ho un brutto raffreddore, ma ho ancora benzina nelle gambe».

SULLE 401 PRESENZE – «Per me sono state importanti tutte le partite con questa maglia. Ogni partyita ha una storia e delle emozioni particolari prima di entrare in campo. Me le tengo strette tutte e 401. Però, se devo scegliere, mi scelgo la finale di Coppa Italia del 26 maggio, che è stata unica».

SULLA PARTITA – «Sono stati due tempi diversi oggi. Praticamente il primo tempo abbiamo controllato molto bene, ma il secondo tempo loro hanno cambiato un pochino e ci hanno messo un po’ in difficoltà. Abbiamo sofferto, ma abbiamo portato i tre punti a casa e siamo molto contenti di questo».