PRIMAVERA – Rossi: «Crediamo nella vittoria della Coppa Italia. Mi sento in forma, ma…»

© foto www.imagephotoagency.it

Il protagonista di Lazio-Napoli è sicuramente Alessandro Rossi, autore della rete decisiva al 119′. L’attaccante della Primavera biancoceleste è intervenuto al termine del match ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’ per esprimere le sue sensazioni: «Siamo sempre stati quelli dell’ultimo minuto, abbiamo un grande cuore. Serve soprattutto questo per vincere partite del genere. Bella rivincita, il mister ce l’aveva chiesta, abbiamo così superato la sconfitta subita contro di loro in campionato. Siamo a casa nostra e abbiamo quella spinta in più, è normale. Sono uno dei veterani e ho il dovere, come i miei compagni più grandi degli anni passati, di trascinare e incitare i nuovi. Inzaghi ci ha insegnato tanto, come Bonatti sta facendo adesso. Il mio sogno è esordire con la Lazio, da tutta la vita. Il rapporto con Inzaghi e Farris è ottimo, spero nel debutto in Serie A, sono pronto come tanti della mia squadra. Abbiamo vinto tutti, non solo io che ho segnato il gol decisivo. La squadra costruisce, io da prima punta finalizzo le azioni create. ‘Rossi dipendenza’? Non esiste, sono in forma in questo periodo, questo è il mio compito. Vincere aiuta a vincere, è normale, dobbiamo continuare così. Ci crediamo nella vittoria della Coppa Italia sono sincero, giochiamo partita per partita. Siamo entrambe belle squadre, sia noi che la Sampdoria. Noi dobbiamo giocare sempre cosi. Ceka? Mi dispiace molto per lui, si sentirà sicuramente la sua assenza, ma ce la possiamo fare».