Pescara, Sculli: “Qui sono felice, c’è una società seria. E le scommesse…”

© foto www.imagephotoagency.it

La carriera di Giuseppe Sculli al Pescara procede senza intoppi. L’ex laziale ha lasciato la capitale a fine gennaio per raggiungere i suoi nuovi compagni in Abruzzo. La sua cessione era nell’aria, era stato preso in considerazione un ritorno al Genoa, affare che però andò a monte per la vicenda del calcio scommesse. In conferenza stampa si è espresso sia sulla sua carriera che sulla difficile situazione che sta vivendo il Pescara: “Sono contento di essere tornato a giocare il calcio che conta. Mi piacerebbe continuare la mia carriera in Serie A, ma se dovessero propormi un buon progetto accetterei anche di scendere di categoria. Ad ogni modo per me contano tantissimo le persone, più del resto, c’è una società seria che vuol fare bene con un progetto importante. Lotito si è sempre comportato bene con me e mi ha aiutato a venire qua. Ringrazio mister Bucchi per avermi messo in rosa e avermi onorato con la fascia da capitano.Spero fortemente di contribuire facendo uscire la squadra dalla zona retrocessione“. Inevitabilmente esce fuori il discorso del calcio scommesse, nel quale il nome di Sculli si è sentito più volte: “Sono 10 anni che il mio nome viene collegato alle scommesse, spesso dicendo falsità, che forse servono per fare più notizia. Per le scommesse sono andati sulla mia vita privata. Io non ho mai fatto parte delle scommesse e cose simili, nessuna telefonata, nessun contatto, niente. Mi faccio una risata. E anche grossa!

Articolo precedente
Ederson vede la luce: “Sto bene… Dobbiamo migliorare in campionato”
Prossimo articolo
Diakitè al Napoli: dipende tutto da Mazzarri